Vivi il basket 365, lui saprà ripagarti

L’inverno ormai arrivato, la foto con Augmon e Unlv che batte Sam Houston: pennellate Ncaa

Con Stacey Augmon (e Stefania Pellegrinetti)

Unlv-SHSU 59-57. Per tutto quello che riguarda i numeri della partita clicca qui

A Las Vegas è arrivato il freddo. E non poteva essere diversamente cari nostri piccoli lettori, visto che una discreta parte della nazione è sotto la neve. Siamo nel deserto ok, ma un po’ di tutto quel freddo anche da queste parti arriverà. E allora ecco il vento freddo, il sole è altissimo ma la temperatura scende. Non sappiamo perché stiamo deviando sul meteorologico proprio ora che dobbiamo raccontarvi questa Unlv-Sam Houston State, seconda partita si per i Rebels che per i Bearkats.

Alla fine ti emozioni nel vedere partite punto a punto, per carità. E esci dal palazzo con la sensazione di aver visto sul parquet un bello spettacolo. Ma il gioco di questa Ncaa non decolla. E’ come se in questi anni avessimo assistito a un’evoluzione, non sappiamo se in negativo o in positivo. Ma i coach mettono molte molte più idee tattiche di un tempo sul parquet e questo in qualche modo ingessa. Vi avevamo parlato di questa zona continua, di questi adeguamenti difensivi sulla 2-3.

E ci vengono a mente certi North Carolina-Duke dove si correva a perdifiato per quaranta minuti. E’ quello il gioco Ncaa o è giusta un’evoluzione tattica? E’ giusto salvaguardare quelle palline di un flipper impazzito rappresentate dai giocatori di sei-sette anni fa oppure è lecito pensare a un’evoluzione tattica delle università? Insomma come avete capito la domanda ci frulla ancora per la testa dopo il match con Morehead.

In queste due partite Cody Doolin è salito tantissimo nelle quotazioni dei tifosi e di coach Rice. Il suo mezzo-movimento Indiana nel primo tempo, che ha portato a un bell’assist, è stato mostrato più volte sul jumbotron del Thomas & Mac. E’ un senior, è una point guard bianca molto poco risicata che ha passato i tre primi anni del suo college a San Francisco.

Non si può certo imbastire su di lui un programma a lungo termine, ma si è già capito che può dare lucidità in momenti-chiave e servirà. Ha “aperto” il campo in un paio di occasioni, una per la tripla del 57-49 di Mccaw, forse l’azione che ha spaccato definitivamente la partita. Insomma non è Jayson Williams dal punto di vista dello spettacolo, non la passa coi gomiti, ma è quel tipo di point guard “ragioniere” anche nel fisico che ci piace tanto.

Lui e Vaughn possono essere i due fattori-chiave in questa nuova avventura di Rice, nuova perché il coach si ritrova di fatto un quintetto completamente nuovo.

Sam Houston ha due centri che possono essere chiamati come tali e in questa Ncaa popolata di tanti lunghi atipici non è da poco. Michael Holyfiled Aurimas Majauskas non possono tatticamente giocare insieme ma si sono alternati e non hanno deluso. Gran senso del rimbalzo per il lituano, piedi piuttosto veloci per lo statunitense.

Alla fine Unlv di fatto rimonta per due volte Sam Houston fuggita via. E come prova di nervi non è male in vista delle sfide di Brooklyn, in uno scenario certo mooolto diverso dal rassicurante Thomas & Mac.

Ora, certo, Unlv ne ha di strada da fare e il suo rating generale in questi anni non e decollato. Ma vedere Stacey Augmon nel coaching staff non darebbe tranquillità anche a voi? La foto con lui è ormai un classico. Ci teniamo tanto. La prima foto fu nel 2011, al suo primo anno come vice di Rice. In linea di massima ha un bel po’ da insegnare ai lunghi dei Rebels, visto che tra l’altro si è fatto anche un bel po’ di anni nel coaching staff dei Nuggets prima di tornare nella sua alma mater.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: