Vivi il basket 365, lui saprà ripagarti

Sam Houston State: quella insopprimibile voglia di tornare al gran ballo

Diciottomila tra studenti e dottorandi, una marea, letteralmente una marea di corsi di laurea tra cui scegliere. I Bearkats di Sam Houston rappresentano un’università di tutto rispetto. Insomma non ridete di loro per il fatto che da troppi anni non riescono ad andare al gran ballo: loro si prendono maledettamente sul serio e prima o poi il loro sogno riusciranno a raggiungerlo. Loro, i Bearkats, sono la seconda squadra che Unlv affronta qui, al Thomas & Mac Center, nel primo vero giorno di inverno a Las Vegas, con il sole alto ma il vento freddo che soffia.

Cercano il loro spazio vitale e coach Jason Hooten conta di riuscirci nella sua gestione. Certo i complessi di inferiorità ci sono. Huntsville, cittadina a un centinaio di km a nord di Houston, è fuori dai grandi giri della Texas cestistica. I ragazzi in arancione sentono l’infulenza di Texas e Texas Tech. Sono comunque infarciti di senior e allora perché non provarci. C’è Jabari Peters, c’è Kaheem Ransom, che hanno avuto ogni riconoscimento possibile lo scorso anno nella Southland, la conference dei nostri amici di SHSU.

Che poi il record dello scorso anno overall fu 24-11 (13-5 nella Southland). Contando il fatto che Sam Houston ha vinto la prima beh, forse ci sarà gloria anche quest’anno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: