Vivi il basket 365, lui saprà ripagarti

Sete connection: il water boy che versa il liquido dello sponsor Gatorade nella bottiglia di Powerade

Se non vi bastava il dibattito per le elezioni di Mid-Term, negli ultimi giorni i mass media Usa hanno anche coperto lo scandalo cestistico del mese: il waterboy dei Cavs nella prima partita contro i Knicks ha messo del Gatorade in una bottiglia di Powerade, servendo poi ai giocatori la prima bevanda ma nel contenitore della seconda. Indipendentemente dal perché l’ha fatto, la circostanza che il Gatorade è la bevanda ufficiale dei Cavs rende il dibattito ancora più pepato.

Una gaffe clamorosa. Il telespettatore medio americano è abbastanza attento. Il fatto che il “gesto infame” sia stato compiuto in diretta tv ha fatto esplodere Twitter. I Cavaliers si scusano e cercano di capire. E’ successo tutto dietro la panchina Knicks, ma il water boy aveva chiaramente tutte le insegne Cavs, sia sulla t-shirt che sul cappellino.

La più bella delle letture sarebbe che il water boy kamikaze è stato pagato da Powerade per fare tutto questo e per essere assunto dopo il licenziamento dai Cavs. Guardate troppo House of Cards se lo pensate, ma è il finale che più ci piace.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: