Vivi il basket 365, lui saprà ripagarti

OH MY GOD – THEY DID IT! – University of Nevada Las Vegas, l’upset della vita – Batte North Carolina e diventa l’università del momento – Migliaia in campo alla sirena: ko 90-80 la numero uno del seed – The Game I Love porta fortuna: campus, invitateci – Both italian and english version

Unlv vince nel Las Vegas Invitational contro la numero uno del seed nazionale, North Carolina, e mette forse il sigillo più importante della sua storia dal titolo nazionale del 1990. E’ con grandissima emozione che anche noi ci troviamo a scrivere questo post, dopo la visita a Unlv e Las Vegas dello scorso ottobre, nel quale abbiamo raccontato la preparazione del team al campionato.

Unlv vince e adesso potrebbe cambiare radicalmente la sua storia. Che impatto può avere nel team una vittoria del genere? I prossimi due-tre mesi lo diranno, ma è certo che adesso il salto in avanti nel seed dei Running Rebels sarà notevole. Riuscendo, grazie anche e soprattutto a un coaching staff di primo livello, tra head coach Rice e Stacey Augmon tra i vice, a guadagnarsi il rispetto dell’intera nazione.

Una prova di forza incredibile per un gruppo che, in buona parte nuovo, doveva ancora mettersi alla prova contro squadre importanti. I Rebels hanno fatto questo contro North Carolina, senza timori reverenziali, sfruttando le loro doti in difesa e soprattutto la scarsa vena al tiro di North Carolina nel secondo tempo. I Tar Heels avevano chiuso in vantaggio la prima frazione 42-38.

Poi la risalita di Unlv, che ha avuto un immenso Mike Moser, che già si era messo in luce con le sue doti a rimbalzo nelle prime partite dell’anno. L’mvp però va a Chace Stanback, che con 28 punti fa il suo career high e si piazza tra i più interessanti prospetti anche in ottica Nba.

Vi assicuriamo che vederlo dal vivo giocare fa il suo effetto. E le previsioni che lo vogliono via da Unlv prima della fine del suo programma scolastico sembrano sempre più veritiere. Complimenti a coach Rice, che ha preso quest’anno in mano il gruppo e che in queste settimane è passato anche da momenti difficili nell’iniziare a costruire una mentalità vincente. Ma che sembra stia raccogliendo i frutti di questo immenso lavoro in allenamenti massacranti, nei quali, come lui chiede, l’azione deve chiudersi entro i dieci secondi.

Un pensiero anche alle migliaia di tifosi di Unlv: fantastiche le immagini dell’invasione di campo alla Orleans Arena, il parquet di Las Vegas dove si è svolta la sfida, che ha visto tra l’altro l’arrivo in città di quattromila tifosi dei Tar Heels. La cui scampagnata di Thanksgiving a Las Vegas è finita come mai avrebbero voluto.

ENGLISH VERSION

Unlv wins in Las Vegas Invitational against n. 1 of national seed, North Carolina, and offers perhaps the most important seal of its history from the 1990 national title. It’s with great excitement that we are writing this post, after a visit to Las Vegas Unlv last October, in which we reported the preparation of the team to the new season.

Unlv wins and now could radically change his hisstory. What impact can have on the team a win like that? The next copuple of months will tell, but it is certain that now the leap forward in the seed of Running Rebels will be remarkable. Succeeding, and especially thanks to a top-level coaching staff, including head coach Rice and Stacey Augmon, to earn the respect of the whole nation.

An amazing show of strength for a group that had yet to prove himself against important teams. The Rebels have done this against North Carolina, without awe, drawing on their skills in defense and especially the poor shooting streak to North Carolina in the second half. The Tar Heels had closed the first portion ahead 42-38 .

Then the rising of Unlv, who has had an immense Mike Moser , which had already revealed his talents in the first matches of the year. But the MVP goes to Chace Stanback , with 28 points, which makes his career high and is placed among the most interesting prospects in optical NBA.

We assure you that see him live play has its effect. The forecasts that want him away from Unlv before the end of the school program seem now more truthful. Congratulations to Coach Rice, who took in hand group and, facing some difficult moments, begun to build a winning mentality. But that seems to be reaping the benefits of this immense work in grueling workouts, in which, as he asks, the action must close within ten seconds.

A thought also for the thousands of Unlv fans Unlv: fantasticimages of the invasion of the Orleans Arena , the floors of Las Vegas where the challenge took place. Orleans Arena who saw the arrival of four thousand fans of the Tar Heels. Whose Thanksgiving trip to Las Vegas has been not so awesome.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: