Vivi il basket 365, lui saprà ripagarti

La-fa-mi-glia-Griffin – Si vogliono un gran bene ma c’è quel certo dislivello tra le loro due squadre – Taylor, fratello di Blake, quest’anno cerca fortuna nella A belga mentre quello più talentuoso ha già l’Nba ai piedi

Non deve essere il massimo arrivare nelle sterminate e sonnolente pianure belghe e sentirsi fare ogni santo giorno le stesse domande: come sta tuo fratello, cosa fa tuo fratello, ma vi sentite con tuo fratello, ma che ne dici della schiacciata saltando un’auto di tuo fratello. Certo, un ritorno pubblicitario per il Belgacom Liege c’è ad aver ingaggiato in estate Taylor Griffin, fratello del Blake che ha scalato l’Nba con la stessa rapidità della meccanica di tiro di Ray Allen. Taylor è lì, sperduto nelle pianure belghe, dove si aspetta più la Parigi-Roubaix che la prossima partita con il Charleroi. Taylor gioca e la sera guarda le partite del fratello al computer. Diciamolo, un complesso di inferiorità, fin dai tempi dell’University of Oklahoma c’è stato, quando i due giocavano insieme e Taylor veniva chiamato in un modo che possiamo tradurre come “fratello brutto”. Ma il bene tra fratelli supera ogni incomprensione, ogni presunta gelosia che certo la stampa anche statunitense può contribuire in certe interviste, in certi articoli, ad alimentare. “Taylor è il miglior fratello maggiore che si possa avere”, dice salomonicamente Blake quando gli si fanno domande su Taylor. Del resto quest’ultimo un’apparizione in Nba l’ha fatta, con Phoenix, quando fu scelto nello stesso draft di Blake, ma alla 48, mentre la super stella si attirò subito gli occhi del mondo come prima scelta assoluta. Andrija Stipanovic è ora il coach di Taylor a Liegi. Cerca di non caricare troppe aspettative sul “fratello brutto”. Del resto c’è altro a cui pensare, visto che il team viaggia nella parte bassa della classifica della massima serie di un Paese non esattamente basketball addicted. Anzi, non facciamo i diplomatici. Il Liegi è penultimo con 6 vinte e 12 perse, solo il Gent ha fatto peggio. Intanto Taylor continua ad allenarsi. Voi non stuzzicatelo, potrebbe rispondervi che loro sono la-fa-mi-glia-Grifffiiiiiiinnn.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: