Vivi il basket 365, lui saprà ripagarti

La storica decisione: “passi” legalizzati

Fonte Apcom
L’eccezione diventa una regola. La Nba ha deciso di modificare l’infrazione di passi consentendo
ai giocatori di poter effettuare due passi senza palleggiare prima di dover passare, tirare, arrestarsi o iniziare a palleggiare. La lega ha di fatto messo nero su bianco quella che, tra abitudine e tradizione, è da sempre una vera e propria norma non scritta per il campionato statunitense: gli arbitri della Nba da sempre chiudono un occhio su determinati movimenti che in qualsiasi altra nazione rientrano invece nel concetto di infrazione di passi. Le novità sul regolamento non finiscono qui: con l’inizio della regular season ormai all’orizzonte la Nba ha lanciato una nuova sezione del proprio sito internet (http://www.nba.com/videorulebook) dedicata alla pubblicazione di video per chiarire agli appassionati i motivi di chiamate arbitrali particolarmente complicate nella lettura del regolamento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: