Vivi il basket 365, lui saprà ripagarti

Draftology/1

Blake Griffin, da University of Oklahoma ai Clippers

Blake Griffin, da University of Oklahoma ai Clippers


Arrivo nella green room. Mi metto a sedere. Guardo quelli che ho intorno. Sono emozionato ma non agitato. Aspetto che entri Stern. Eccolo è arrivato. Si comincia. Sento le grida del pubblico. Porca miseria. Sono sei settimane che mi ripeto in testa le mosse che devo fare. Ha iniziato il discorso. Appena dice il mio nome so già quello che devo fare. Lo ho visto troppe volte in tv per non ripeterlo alla perfezione. Lui dice “Blake Griffin”. Il pubblico lancia il suo grido. Io rimango per un attimo seduto e quasi stupito. Chiudo gli occhi un attimo e mi alzo. Mi metto il cappellino dei Clippers che ho già in mano. Il primo abbraccio più lungo alla mamma. Poi saluti Nba agli amici intorno a me al tavolo. Stretta di mano a uno sconosciuto e poi verso il palco. Mi abbottono la giacca mentre salgo. Bello sto vestito. Arrivo vicino a Stern. Questa stretta di mano non finisce più. Inquadrano il tavolo dei dirigenti Clippers. Porca miseria quanti sono. Vederli mi mette un po’ ansia. Dico le mie prime parole da giocatore Nba. E’ andata.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: